Associazione cinofila sportiva - addestramento cani

protezione civile

L'U.C.I.S. nasce nel 1988  - E' un'Associazione Nazionale di Volontariato,inserita nell'Albo istituito presso il Dipartimento di Protezione Civile. Raggruppa, tutela e coordina i Soccorritori Cinofili presenti sul Territorio Nazionale. . La firma del Protocollo d’Intesa fra l’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana e il Corpo Forestale dello Stato, mercoledì 28 maggio 2008 a Treviso, formalmente sancisce l’impegno di questi due Enti che  hanno concordato la  reciproca collaborazione per quanto concerne la Cinofilia da Soccorso.

Cos’è e cosa fa un’unità cinofila da soccorso?

Col termine unità cinofila da soccorso intendiamo il binomio  costituito dal conduttore e dal suo cane che, insieme, svolgono un’attività di soccorso. Le attività di soccorso che un’unità cinofila può svolgere sono quattro:

  • ricerca di persone sepolte da macerie;
  • ricerca di persone disperse in superficie;
  • ricerca di persone sepolte da valanga;
  • soccorso in acqua.

In ognuna di esse, noi umani valorizziamo alcune particolari doti dei nostri amici a quattro zampe. Nelle prime tre “discipline” utilizziamo l’eccezionale fiuto dei nostri amici per sentire  ed individuare l’odore delle persone che altrimenti noi esseri umani da soli non potremmo mai trovare; nell’ultima, invece, approfittiamo della resistenza fisica che alcuni cani (es. terranova e labrador) possiedono. L’addestramento dell’unità cinofila richiede quattro requisiti fondamentali:

  • molta pazienza da parte del conduttore;
  • molto tempo e quindi una buona costanza (non si impara in 10 o 12 lezioni ma ci vogliono anni!);
  • un buon ottimo rapporto col nostro amico e, in questo caso, indispensabile collaboratore a quattro zampe;
  • ultima, ma non meno importante, tanta voglia di divertirci con i nostri amici a due e quattro zampe!

regolamento per l'abilitazione di unità cinofile da impiegare per la ricerca di persone travolte da macerie

regolamento per l'abilitazione di unità cinofile da impiegare in protezione civile

 

Webmaster: Livia