Associazione cinofila sportiva - addestramento cani

Le Razze : scegliere un cane - scegliere un allevatore

In questa pagina aggiorneremo via via un elenco di allevatori conosciuti e/o competenti ed esperti di razza che possano mettere a disposizione le loro conoscenze con links, siti ed e - mails. A loro potrete rivolgerVi  per conoscere meglio  la vostra razza preferita o per cercare di capire quale tipo di cane si adatti meglio alla Vostra vita ed al vostro carattere . Il nostro centro cinofilo non vende cuccioli né effettua alcun tipo di commercio al riguardo.

Non crediate che sia crudele tenere un cane in un appartamento cittadino: la sua felicità dipende soprattutto dal tempo che potete trascorrere con lui, dal numero di volte che vi può accompagnare nelle vostre uscite; al cane non importa nulla aspettare per ore e ore davanti alla porta del vostro studio, se poi ne avrà in premio dieci minuti di passeggiata al vostro fianco. Per il cane l'amicizia personale è tutto. Ricordate però che in questo modo vi assumete un impegno tutt'altro che lieve, perché dopo e' impossibile rompere l'amicizia con un cane fedele, e darlo via equivale a un omicidio.

Prima ancora di pensare all'acquisto cercate di capire se la razza che volete è adatta al vostro carattere e stile di vita e fatevi una seria autocritica : sono pronto per un cane ? Ho tempo da dedicargli , soprattutto i primi mesi ? Posso portarlo in vacanza con me ? Gli altri membri della famiglia sono d'accordo su questa scelta? Conosco le tipicità della razza oppure mi piace casualmente solo perchè ne ho visto uno da un amico o in televisione? Siamo tutti consci in famiglia del fatto che si tratti di un essere vivente con bisogni fisici ma anche emotivi da seguire e rispettare ? Sono disposto a cercare il cucciolo con calma valutando diversi allevamenti , seguendo i consigli del veterinario e aspettando la cucciolata giusta senza compiere scelte affrettate?

Gli appunti sotto descritti sono solo un brevissimo riepilogo di presentazione iniziale che non può essere assolutamente considerato sufficiente per una decisione consapevole ; concedeteVi del tempo e informateVi senza tema di porre troppe domande per una scelta ben valutata e felice. Andate nelle esposizioni ufficiali ENCI a vedere i soggetti della razza che amate, ascoltate il consiglio del veterinario , cercate vari allevatori della stessa razza e  contattateli .  In esposizione potrete vedere le fattrici e gli stalloni , farvi dare consigli , iniziare a raffrontare; cercate padroni che abbiano di questi cani e parlate con loro della loro esperienza. In generale gli allevatori hanno interesse, vivendo della vendita dei cuccioli , a farsi buona pubblicità vendendo ottimi cani in tutti i sensi . E' vero però che esistono purtroppo anche tanti cagnari senza scupoli o semplici incapaci che si improvvisano allevatori . Tra i privati ci sono persone che accoppiano a casaccio il loro cane con un altro soggetto della stessa razza ,   come invece va detto che ci sono anche  privati che fanno pochissime cucciolate ma molto seriamente e di buon livello . Come fare allora a capire a chi rivolgersi per comperare un cucciolo? Ecco un aiuto

Ricordate che un vero amante esperto di razza o un allevatore serio :

  • non avrà nessuna fretta di " appiopparVi " un cucciolo ma cercherà di conoscerVi per sapere dove   e come andrà a vivere il proprio cane . Se vi farà il terzo grado , rispondete di buon grado ed approfittatene per una conoscenza reciproca : significa che chi avete di fronte è un vero amante dei cani , non  un " cagnaro"  che vuole sbolognare via un cucciolo !!!

  • non si annoierà mai alle vostre domande da profano ma dovrà avere pazienza ed informarVi dandoVi tutti i chiarimenti di cui sentirete il bisogno

  • sarà sempre contento di parlarvi della " sua " razza spiegandovene con entusiasmo le caratteristiche di   " vita vissuta " in base all'esperienza diretta , così vivamente ed esaurientemente  come nessun libro o manuale potrà fare

  • vi fornirà volentieri le copie dei documenti ufficiali dello stallone e della fattrice ( genitori dei vostri cuccioli ) cani dei quali avrà testato e certificato ufficialmente almeno il grado di displasia dell'anca e il controllo degli occhi ( c.e.a. ) . I due genitori devono essere certificati preferibilmente A o B per la displasia dell'anca,   sconsigliamo di acquistare cuccioli con genitori C, D, E  o peggio ancora non testati . Sui siti ufficiali si trovano le certificazioni , non fidatevi solo di un pezzo di carta, controllate voi stessi. Ad esempio , sul LIBRO GENEALOGICO ON LINE dell' ENCI   : http://www.enci.it/registro_allevatori2.php inserendo due dati di un cane potrete verificare se è testato davvero per l'anca ,  i titoli di bellezza  , lavoro ect. ufficialmente conseguiti ; potrete   vedere anche i  cuccioli di precedenti cucciolate della fattrice o dello stallone e controllare anche loro . Chiedete consigli su questo argomento al vostro veterinario prima di acquistare il cucciolo !

  • NON  vi proporrà due prezzi diversi di acquisto del cucciolo . Se vi sentite dire : " lo vuoi senza pedigree , trecento euro , o ottocento con pedigree ? " SCAPPATE siete di fronte ad un "cagnaro". Il pedigree è la storia genetica del vostro cucciolo ma anche l'attestazione cartacea del lavoro e degli accoppiamenti che stanno alle spalle della cucciolata , vi dice tutto del cane . Non pensate " non mi interessa , gli vorrò bene lo stesso ". Il cane con un serio pedigree ha un costo  perchè serve  tempo , lavoro , fatica , soldi allevare seriamente. Il pedigree vi dice tutto ciò che sta alle spalle del " semplice " foglio di carta . Senza pedigree il vostro cane è a tutti gli effetti un meticcio.   Se non vi interessa ,  allora perchè pagarlo ? Andate al canile a salvare un randagio. Anche su questa scelta, rispettabilissima ma non sempre semplice, chiedete consigli  al vostro veterinario prima di andare al canile. Non saper gestire i problemi di un cane che " ha un passato " spesso porta ad un triste ritorno al canile che lo fa soffrire ancora di più

  • resterà sempre a disposizione , dopo averVi venduto il cane , per consigli sull'accoglienza , relativi alla corretta alimentazione , sulla crescita,  sulle esposizioni di bellezza  , sulle attività sportive o sulle prove attitudinali specifiche di razza ; tutti argomenti sui quali con la sua esperienza potrà aiutarvi moltissimo. Se avete la fortuna di conoscere chi ha già preso cani in un certo allevamento , chiedete che rapporto si è sviluppato dopo la vendita tra allevatore e nuovo proprietario.

  • potrebbe non avere pronto da consegnare subito  il cane se , come è giusto , seleziona con attenzione anziché sfornare cani a tutta birra . Non abbiate fretta , piuttosto prenotate il vostro batuffolo e nell'attesa andate a conoscere l'allevamento e la razza . Se poi la razza che vi piace è quella che va di moda ... allora attenzione : dedicateVi alla ricerca ed alla conoscenza dell'allevamento giusto con ancora più attenzione  , rivolgetevi a chi , quel tipo di cane , lo alleva da " sempre " , non da quando per un film in televisione lo vogliono tutti....

  • l'esperto vi consiglierà con il vissuto di anni di lavoro sull'argomento delle cucciolate  , particolarmente delicato ,  . Decidere una cucciolata è molto più responsabilizzante ed impegnativo di quanto si pensi. Il fare cucciolate è un fatto che va valutato con serietà e cognizione di causa  per la selezione e la scelta del " partner " , per l'assistenza alla fattrice in gravidanza e puerperio , per la  salute dei cuccioli , per le indispensabili conoscenze di veterinaria e genetica che comporta , per il  successivo piazzamento  in famiglia dei piccoli . Per questo è molto importante sapere da chi si acquista un cane e riflettere molto bene prima di farsi romanticamente tentare dal fare accoppiamenti da privati ed inesperti - accoppiamenti  più emotivi e desiderati dal padrone che ben valutati  .

DOBERMANNAli e Nitro

Cane di taglia medio grande , molto adatto alla vita in famiglia , non adatto all'isolamento o a padroni che si assentano spesso per lunghi viaggi . Essendo un cane da difesa personale ed amante in modo viscerale del contatto fisico ed emotivo con il padrone , ama il rapporto diretto e continuo con il suo branco e  soffre molto  caratterialmente se  isolato;   non deve mai essere relegato  fuori casa o in giardino per periodi eccessivamente lunghi . Contrariamente a quanto si pensa, è un soggetto molto sensibile, richiede un proprietario sicuro di sè ed autorevole ma non autoritario ,  presente a livello fisico ed affettivo. Si adatta molto bene alla vita in appartamento anche se ama passeggiate e  l'attività fisica . Molto importante per preparare un ottimo cane gestibile , risulta essere  la precoce socializzazione del cucciolo , fin dai 2 mesi - 2 mesi 1/2 , sia nella vita ( ambienti nuovi ,esperienze ) sia nelle relazioni con altri cani e con le persone .

            per ulteriori informazioni su questa razza :

Franco e Livia Piccinni :     adolfkanaveral@tin.it

            A.I.A.D. ( associazione italiana amatori dobermann ) www.ildobermann.it

BORDER COLLIE

images/GIGIU 1.JPG (283248 byte)Cane da pastore di taglia media , molto frizzante ed estremamente attento ed intelligente . Si dice dei border collies:  " brains before beauty ", un modo per descrivere come la loro intelligenza brillante colpisca ancora prima dell'aspetto fisico . All'apparenza , se osservato superficialmente solo durante il lavoro , sembra un cane iperattivo ; in realtà a volte è più sensibile di quanto si potrebbe presumere per un cane da pastore , è molto dolce , calmo ed affettuoso in famiglia e si adatta bene anche alla vita in appartamento a condizione però che  il  padrone sappia fornirgli i giusti stimoli . Molto adatto all'addestramento e portato ad un apprendimento veloce e collaborativo , riempirà di soddisfazioni il padrone che sappia " rendersi pastore " nella vita o negli sport , attività nelle quali il border collie eccelle , come l'agility dog , l'obedience, il flyball , lo sheepdog .

Franco e Livia Piccinni 3396155905 

www.borderbay.it   allevamento border collies di Masini & Favretto

LABRADOR

www.retriever.it

Stefano Piva : bluveil@bluveil.com

ALANO

JLo1.jpg (18192 byte)

Franzetti Milena : http://www.lotosdanes.com/    milena.franzetti@tin.it

BASSOTTO

Creme-chantilly1.jpg (110981 byte)

Franzetti Milena : http://www.lotosdanes.com/    milena.franzetti@tin.it

BOVARO DELLE FIANDRE   

nubia.jpg (67956 byte) ( o BOUVIER per antonomasia )

Cane di taglia medio grande, molto robusto ma mai pesante, estremamente coraggioso per carattere.Nubia 9 settimane.jpg (87703 byte) Poco diffuso in Italia ma assai popolare in Olanda, Belgio,  Francia e negli Stati Uniti. E’ originariamente un cane da conduzione dei bovini, attitudine di cui mantiene ancora pienamente l’istinto come dimostrato dalle prove di attitudine naturale in cui i nostri cani possono essere testati ( TANC) . Durante la Grande Guerra venne utilizzato come cane-staffetta e per questo quasi sterminato sul fronte franco-tedesco. E’ divenuto da decenni, per la sua eccezionale polivalenza, cane da utilità e difesa, da guardia, da catastrofe, ottimo cane da compagnia e recentemente cane da Pet Therapy. Fategli capire presto quale sarà il suo compito nella vita e lui lo farà. Di carattere gioioso, mai nervoso,estremamente intelligente, impara tutto rapidamente ma con modalità personale, senza automatismi. Il pelo è eccezionalmente folto,impenetrabile,  molto adatto alla vita  in ambienti freddi e umidi come le Fiandre da cui proviene: questo è un aspetto certamente pregevole ma impegnativo per il proprietario. Va pettinato infatti puntualmente per evitare il formarsi di nodi e deve essere toelettato due o tre volte l’anno. Mettetelo fin da cucciolo sul tavolino e  vedrete che ben presto il rito della strigliata diverrà una pratica piacevole per voi e per il vostro Bouvier. Peraltro, il bouvier non perde mai il pelo spontaneamente ed anche per questo – oltre che per il suo carattere quieto ma vigile - può vivere anche in appartamento. E’ un cane ancora rustico, sopporta il caldo e specialmente il freddo anche intenso e assai difficilmente ha problemi di salute. Anche in Italia,come in Olanda avviene da oltre 20 anni, il Club di razza obbliga coloro che vogliono far riprodurre i loro cani alla certificazione di esenzione da displasia dell’anca e del gomito. Non acquistate mai cuccioli da allevatori o da privati che non aderiscano a tale codice etico!

 Alessandro e Raffaella  Santarone e-mail : a.santarone@gmail.com

BRIARD briard89707.jpg (16448 byte)

Per diversi secoli, l'unica selezione applicata per diverse razze di cani da pastore fu quella del lavoro quotidiano sui pascoli degli ovini.   Negli anni Venti, il Briard divenne un vero " membro " della famiglia, abbandonando sempre più pascoli per trasferirsi nei salotti e sui ring di esposizione. Il Briard è un cane di taglia superiore alla media,con la caratteristica distintiva rispetto ad altre razze francesi di avere una pelliccia a pelo di capra, lungo, secco, flessuoso, che scricchiola sotto le dita, con sottopelo leggero. Cane rustico, muscoloso e ben proporzionato, agile, il Briard è  sveglio e vivace, dal carattere equilibrato; non deve dimostrare ne aggressività ne timidezza.

Franco e Livia Piccinni :     adolfkanaveral@tin.it

 

AUSTRALIAN SHEPHERDvegas.riva.jpg (51459 byte)

Non è un cane ancora molto diffuso in Italia, anche se si sta facendo sempre di più apprezzare per la sua innata capacità di interagire con l’essere               umano tipica dei cani da pastore. Molto intelligente, dotato di un forte istinto alla conduzione   (soprattutto dei vitelli con i quali il lavoro è più “fisico” rispetto a quello con le pecore che alcuni soggetti  considerano decisamente noiose) , ottimo cane da guardia dimostra in tutto quello che fa una  forte   tenacia. E' riservato (non timido) con gli estranei ma  mai aggressivo né con l’uomo né nei confronti di altri cani. Viene anche chiamato “il cane che ride” per la sua particolare capacità espressiva di mostrare i denti a mò di “ghigno", atteggiamento che non ha in sé nulla di aggressivo e che non deve essere male interpretato. Esteticamente è un cane di taglia media dal movimento molto elegante e appariscente soprattutto per il gran numero di colorazioni ammesse e con un pelo di facile gestione. Nonostante la sua energia si adatta benissimo a vivere in casa, a patto di potersi poi anche muovere o lavorare. Ama il contatto e instaura un rapporto stretto e privilegiato con il proprietario. Sa essere molto delicato con i bambini con i quali instaura rapporti strettissimi. Ottimo compagno per qualsiasi altro animale di casa.Se non stimolato nella maniera corretta da cucciolo a volte si dimostra testoni e non troppo flessibile ; se gli viene insegnata una cosa tende a prenderla decisamente alla lettera. Per via del suo innato istinto alla guardia si dimostra tendenzialmente abbaioso.

            www.wallawanda.com   www.pastoreaustraliano.eu

TERRANOVA

            www.vertigonewfs.com

            Beatrice Schiatti : bschiat@tin.it

JACK RUSSEL

Jack-IMG_6549.JPG (38200 byte)Il Jack Russel Terrier è un cane di piccola taglia, dotato di un corpo elastico e di una notevole tonicità muscolare. E' un cane coraggiosissimo , vivace, di straordinaria intelligenza. Determinato e forte con la selvaggina, docile ma sempre allegro e vigile col padrone è, a differenza di altri terriers, estremamente sociale con gli altri cani poiché capace in tempi rapidissimi di stabilire la gerarchia e rispettarla. Oltre ad essere un eccellente cane da caccia è anche un simpatico cane da compagnia,  adatto sia ai padroni dinamici e sportivi che a persone più tranquille. E' un grande amico dei bambini, con i quali gioca molto volentieri e verso cui è assolutamente affidabile. Verso il padrone è affettuoso e date le ridotte dimensioni vive benissimo in appartamento. Ancora oggi è impareggiabile distruttore di topi e un buon guardiano della casa. Le due differenze sostanziali - oltre all'aspetto esteriore -  tra il Jack russel a pelo ruvido e quello a pelo liscio sono il carattere( il ruvido è in genere meno agitato e testardo rispetto al jack a pelo liscio  e quindi più adatto a padroni neofiti ) e, ovviamente, il pelo.  Il Jack a pelo ruvido perde pochi peli e deve essere strippato un paio di volte all'anno per togliere il pelo morto ed in eccesso; il jack a pelo liscio perde moltissimo pelo tutto l'anno, pelo che essendo piccolo si infila ed infilza ovunque. Malgrado la piccola taglia, proprio per la forza e la discreta cocciutaggine del loro carattere, per questi cani sono assolutamente consigliati corsi di educazione cane/padrone per impararne la corretta gestione.

http://www.granlasco.net/

PASTORE BELGA MALINOIS 5-VIOLA-ATERRA1.jpg (59422 byte)

E' per qualità naturali, un ottimo cane da guardia e da difesa, purché il cane capisca, per mezzo della sua spiccata sensibilità, che il pericolo è reale. Molti pastori belgi  possiedono innate, straordinarie doti per l'agility , l'obedience ed il mondioring e sono in grado di competere ai vertici di queste discipline. La curiosità, il dinamismo, la sensibilità e la nevrilità che li contraddistinguono e che suggeriscono loro di agire per compiacere, costituiscono doti imprescindibili per l'impiego in Protezione Civile. Per gli amanti del bel cane, i Malinois sono animali di estetica sobria, poco spettacolare, ma estremamente raffinata ed elegante. ( nella foto Viola di Casa Colomba )

Romanoni Maurizio  : info@casacolomba.it      sito : www.casacolomba.it

ROUGH COLLIE - pastore scozzese

Cane da pastore di taglia media , attento ed intelligente e voglioso di collaborare con il padrone; divenuto famoso negli anni sessanta per un telefilm , " Lassie " ( che è il nome della cagnolina protagonista , non della razza !!!!) esiste in vari colori ( nella foto a destra la splendida Morgana , femmina blue mèrle ) Lassie ha accompagnato l'infanzia di molti di noi, ma il mio collie, il tuo collie è infinitamente più grande nel suo farsi tutt'uno con il suo "signore" umano. E' splendido e regale nell'aspetto,nelle sue tre varietà di colore. Il colore originario è il blue merle, riportato nella foto, infatti caratteristica comune di tutte le razze dei cani da pastore è quella di potersi confondere con il colore delle pecore per poterle difendere meglio. Splendida e possente falcata del collie che gira in tondo a radunare le greggi ; quando queste diventano troppo cospicue per le sue forze le controlla correndo leggero sul dorso delle pecore. Ora le pecore sono controllate con altri mezzi e il collie è entrato nelle nostre case con altre prerogative. La storia non ci ha mai detto da dove è venuto, ma chiunque lo abbia scelto come compagno di alcuni anni della sua vita lo amerà per sempre perchè il collie è per sempre.

Carla Maria Colombo :  anthullion.mamiluraro@alice.it

CAO DE AGUA

ofelia.jpg (82051 byte)È una razza molto antica, ricca di qualità positive: intelligente, allegra, sportiva, interattiva e duttile. Arriva nella Penisola Iberica al seguito delle navi arabe come cane da pastore e si diffonde in un vasto territorio. Nel corso dei secoli, incrociato con razze autoctone, assume vari aspetti morfologici, e gli esemplari  rimasti  in Algarve diventano con il tempo “Cao de Agua” specializzandosi nella pesca.Il Cao de Agua è l’unico cane marinaio impiegato effettivamente come ausiliario dei pescatori lusitani ai quali forniva un grande contributo nel recupero delle reti, di pesci e oggetti caduti in mare. Fungeva anche da messaggero tra una barca e l’altra,  avvistava gli squali, e si hanno testimonianze scritte  di  salvataggi di uomini caduti in mare. Al seguito di un piccolo equipaggio, a fine lavoro era messo a guardia delle cassette di pesce quindi seguiva il pescatore a casa, dove ritrovava la sua natura giocosa con  i bambini Il suo coraggio, il suo ardore e la sua passione per il mare si ritrovano ancora oggi  nelle diverse attività sportive come il Water Trial,  o come cane da salvataggio. Anche fuori dall’acqua si sta dimostrando una razza   adatta a tante attività. La sua memoria di razza è tutt’oggi ben radicata e in questa,  base per  tutte le sue possibilità di impiego, è fervida la grande passione di collaborare con l’uomo e di rendersi utile. Carattere frizzante ed esuberante, equilibrato e con ottimo autocontrollo. Coraggioso,  docile e socievole. Molto affettuoso con tutta la famiglia e attaccato al suo padrone non si aspetta che di stargli accanto. Il suo aspetto è snello, dotato di scatto, velocità, grande potenza e resistenza alle fatiche. L’altezza per i maschi va da 50 a 57 cm con un peso medio di 26/27 kg, le femmine sono alte da 43 a 52 cm con un peso medio di 18/20 kg.Il mantello non ha sottopelo, è a crescita continua, con varie combinazioni di colore, nero puro o con bianco, marrone puro o con bianco. In esposizione viene presentato nella tradizionale toelettatura leonina,  funzionale al lavoro che svolgeva ma comunemente si può scegliere di tenerlo al naturale.

Fabiana Bazzani :  info@dolusiadas.it sito : www.dolusiadas.org    /       www.caodeaguaclub.it

 bauarbeiter1.gif (13899 byte)

continuiamo a lavorare per voi e ci scusiamo se la vostra razza preferita non è ancora on-line !!!!

 

 

Webmaster: Livia